LOGO TESTUALE HW6 5 copia

LOGO ASI CERS 50

  • SCAFATI 2015

Certificare i veicoli storici

Cerchiamo di fare chiarezza sulle varie certificazioni dei veicoli storici.....

riprendiamo a questo scopo l'articolo pubblicato sull'ultimo numero della manovella di Aprile 2017.

La premessa d'obbligo riguarda la denominazione dei vari certificati rilasciati dall'ASI attraverso i club Federati:

 

CARTA ASI DI STORICITÀ PER CICLOMOTORI

L’ASI non può rilasciare Certificati di Rilevanza Storica per i ciclomotori in quanto, gli stessi, non rientrano nella Definizione di “veicolo storico e collezionistico” come confermato dall’art. 1 del DM 19/3/2010. Pertanto è stato stabilito che a partire dal mese di giugno 2013 l’ASI rilascerà, per chi ne fosse interessato, una “Carta ASI di storicità per ciclomotori” che avrà un’efficacia esclusivamente privatistica.

La Carta ASI non potrà sostituire il CRS imposto dallo Stato.

CERTIFICATO DI RILEVANZA STORICA

Questo documento sostituisce il “certificato delle caratteristiche tecniche”. E’ necessario per la circolazione dei veicoli di interesse storico e collezionistico dal 19/03/2010. Viene richiesto, ai sensi del http://www.asifed.it/?normative=decreto-ministeriale-17-dicembre-2009" D.M. 17/12/2009, che disciplina i requisiti per la circolazione dei veicoli di interesse storico e collezionistico.

In particolare il Decreto regolamenta modalità e procedure per:

  1. l’iscrizione di un veicolo in uno dei Registri, al fine di acquisire la qualifica di veicolo di interesse storico e collezionistico;
  2. la riammissione alla circolazione dei veicoli di interesse storico e collezionistico precedentemente cessati dalla circolazione o di origine sconosciuta;
  3. la revisione periodica alla quale sono soggetti detti veicoli.

Le disposizioni del Decreto NON si applicano a veicoli che siano repliche ex-novo, ancorché fedeli, di veicoli di interesse storico e collezionistico.

CERTIFICATO D’IDENTITÀ (OMOLOGAZIONE)

Documento di riconoscimento, è rilasciato ai fini privatistici, e riguarda i veicoli costruiti da oltre venti anni (giorno/mese/anno). Contiene la fotografia, la datazione, gli estremi identificativi, la descrizione dello stato di conservazione o dell’avvenuto restauro, la classificazione nonché l’annotazione delle eventuali difformità dallo stato d’origine riscontrate, secondo le norme del Codice Tecnico Internazionale FIVA vigente e, se necessario, la sintesi della storia del veicolo.

Viene concesso in uso al tesserato insieme ad una targa metallica corrispondente al documento. A richiesta, potranno essere rilasciati, contestualmente al Certificato d’Identità (Omologazione) anche la Carta d’Identità FIVA, il Certificato di rilevanza Storica e Collezionistica e la Carta ASI di Storicità per Ciclomotori. Consente la partecipazione alle Manifestazioni iscritte nel Calendario Nazionale ASI e un particolare trattamento assicurativo.

 

CARTA D’IDENTITÀ FIVA

Documento di riconoscimento del veicolo contenente la fotografia, la datazione, gli estremi identificativi, la classificazione nonché l’annotazione delle eventuali difformità dallo stato d’origine riscontrate, secondo le norme del Codice Tecnico Internazionale FIVA vigente e, se necessario, la sintesi della storia del veicolo. Viene emesso ai sensi degli artt. 3 (Classifications Technique des vehicules) e 6 (Carte d’ldentite FIVA) del Codice Tecnico Internazionale vigente e concesso in uso al tesserato. Consente la partecipazione alle manifestazioni iscritte nel calendario internazionale FIVA e il particolare trattamento assicurativo. Non consente la partecipazione alle manifestazioni iscritte nel calendario nazionale ASI e non può essere rilasciato ai veicoli immatricolati nei paesi esteri. E’ valido dieci anni e deve essere rinnovato al momento dell’eventuale cambio di proprietà del veicolo.

Viene rilasciato a tutti i veicoli che abbiano compiuto 30 anni dalla data di costruzione.
Può essere rilasciata a persona residente in Italia in possesso di un veicolo senza targa oppure a persona non residente in Italia, ma in possesso di un veicolo immatricolato in Italia.

FAC SIMILE MODULO OMOLOGAZIONE...trovate tutta la modulistica e l'assistenza per la compilazione presso la nostra sede e ricordate che un veicolo storico senza nessuna certificazione non può ritenersi tale, e che certficazioni come il CRS sono ESSENZIALI per la CIRCOLAZIONE.

Siamo a vostra completa disposizione per ogni chiarimento in merito 

 

News

Campagna Iscrizioni 2019

Campagna Iscrizioni 2019

Carissimo Amico, Abbiamo il piacere di informarTi che a partire dal 20 Dicembre 2018 sono aperte le iscrizioni e i relativi rinnovi delle quote associative per l’Anno 2019 nonché quelle relative all’ASI. Ti ricordiamo che le iscrizioni HW6 e ASI possono essere eseguite anche senza essere in possesso di un mezzo storico, e danno diritto a ricevere tutte le agevolazioni previste dalle Associazioni. In base a quanto deliberato ...

Read more

Eventi passati

  • 1
  • 2
  • 3
Prev Next

La Guerra in Casa

La Guerra in Casa

Ancora una volta come ormai da diversi anni lo scorso fine settimana siamo stati impegnati nel consueto appuntamento biennale con l'evento "La Guerra in Casa", che ha allargato i suoi confini classici del Comune di Ceprano a quello di Ceccano e di Falvaterra. Un sentito ringraziamento alle amministrazioni locali, alle Autorità, ai padri Passionisti per l'accoglienza ricevuta e al nostro socio Floriano Bertoni per la sua instacabile voglia di organiz...

Read more

Quattro passi sulla Shingle

http://www.arisnotiziari.it/wordpress/?p=5377 Si è' svolta domenica scorsa in una splendida giornata quasi primaverile sui territori dello sbarco la prima edizione dei Quattro Passi sulla Shingle, manifestazione il cui format collaudato da anni dall'ASSOCIAZIONE BATTAGLIA DI CASSINO presieduta dall'amico Roberto Molle sta ormai diventando una piacevole abitudine. Quest'anno la collaborazione con il Museo dello Sbarco ha portato l'evento sui luoghi...

Read more

Sbarco 2017

Sbarco 2017

73° Anniversario dello Sbarco di Anzio Anche quest'anno come ormai dal lontano 2004, il primo nel quale i fondatori di HW6 pensarono e realizzarono la prima rievocazione dello sbarco alleato sulle spiagge di Anzio, Nettuno, Lavinio fino a quelle di Tor Caldara e Tor San Lorenzo, che il 22 gennaio del 44' aprirono la strada agli alleati verso la ancora lontana liberazione della prima Capitale Europea in mano saldamente alle forze dell'Asse. Anche qu...

Read more

banner penna

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.